Premio Decumani 2018 – Serata finale venerdì 11 maggio ore 18.00 a San Domenico Maggiore

Anche quest’anno siamo giunti alla fase finale del Premio Decumani e, venerdì 11 maggio, alle ore 18.00, nella Sala del Capitolo del complesso monumentale San Domenico Maggiore, ci sarà la premiazione dei vincitori.

Il concorso letterario, patrocinato dal Comune di Napoli e dalla Presidenza del Consiglio Regionale della Campania, rientra nella programmazione culturale dell’Assessorato alla Cultura e al turismo di Napoli e rappresenta un momento di festa per la Napoli storica, monumentale e creativa.

Per la Sezione A verranno premiati 16 ragazzi delle terze classi della scuola secondaria dell’ICS Nicolini – Di Giacomo di Napoli, che si sono dimostrati più meritevoli nello svolgimento del Progetto Premio Decumani 2018.  Le docenti di lettere di terza hanno invitato tutti i ragazzi, con modalità singole o di gruppo, ad elaborare un saggio breve che avesse come argomento un’esperienza culturale vissuta personalmente nel territorio di Napoli. La risposta dei ragazzi è stata entusiasmante!

La sezione B “Vincenzo Savignano” ha selezionato, invece, i 3 scrittori adulti che meglio hanno saputo descrivere in un racconto breve le peculiarietà di un momento di vita a Napoli.

La sezione C Nugae, infine, ha definito i poeti in lingua e in dialetto, che hanno presentato i migliori lavori.

La selezione è avvenuta in maniera completamente anonima e la presenza di diversi testi belli nonostante non vincitori, ha portato le commissioni ad esprimere diverse Menzioni Speciali.

La serata sarà presieduta dal giornalista e scrittore Pietro Treccagnoli, che consegnerà ai vincitori delle sezioni B e C una copia del libro “L’Arcinapoletano”.

Lucio Sigillo e Angelo Vacca, chitarra e mandolino, allieteranno l’evento con la musica.

L’Associazione Premio Decumani, organizzatrice del concorso letterario e dell’evento insieme all’assessore Nino Daniele, è lieta di invitare tutti coloro che amano Napoli e la sua cultura alla partecipazione alla premiazione dei vincitori!

Grazie a tutti coloro che hanno partecipato e collaborato alla realizzazione dell’iniziativa.

 

Annunci

Il Premio Decumani

Napoli non è solo Vesuvio, pizza, sfogliatelle e tarantelle; Napoli è un groviglio di storia e di cultura. Questo, però, è ignoto alla maggior parte dei napoletani che, girovagando con gli occhi sugli smartphone, non sempre si rende conto della ricchezza culturale della 14705698_202574936843636_4141187228812973545_nminpropria città.

Contemporaneamente i napoletani hanno un dialetto che è degno di essere considerato una vera e propria lingua ma, ahimè, completamente ignorato nella correttezza di scrittura. Non è difficile, infatti, imbattersi su FB o su Whatsapp negli strafalcioni di quasi tutti coloro che comunicano in napoletano sui media.

Esiste un gruppo di persone innamorate di Napoli e della sua cultura, incluso il dialetto napoletano e che ci auguriamo diventi sempre più numeroso. Questo gruppo ha imparato a scoprire le bellezze invisibili napoletane attraverso le parole del giornalista e scrittore Pietro Treccagnoli e gli scatti di Sergio Siano. Da piccoli “mob” organizzati attraverso FB, si è arrivati a grandi eventi culturali, mettendo alla luce sempre nuove meraviglie.

Così è nato il Premio Decumani, bandito dall’associazione omonima no-profit di cui sono la presidente.  L’Associazione Premio Decumani, infatti, è un’associazione di professionisti senza scopo di lucro ed apolitica che nasce al centro di Napoli su base volontaria, con finalità di solidarietà sociale, mediante la promozione e la diffusione di attività culturali, artistiche ed educative in genere nei più vasti strati della società civile.
L’Associazione, in particolare, attraverso il concorso letterario “Premio Decumani”, si pone l’obiettivo di divulgare la cultura napoletana e la qualificazione del dialetto nell’intento di contribuire a limitarne il dilagante uso scorretto ed improprio.

Il concorso, di cui quest’anno si sta realizzando la prima edizione, si divide in 3 sezioni : Sezione A, rivolta ai ragazzi dell’ultimo anno dell’ICS Nicolini -Di Giacomo (saggio breve su un’esperienza su Napoli); Sezione B – Vincenzo Savignano, racconto breve su Napoli per scrittori; Sezione C – Nugae, per poeti in lingua ed in dialetto.

Il concorso letterario Premio Decumani è patrocinato dal Presidente del Consiglio regionale della Campania e dal Comune di Napoli.  Non sono state richieste quote di partecipazione. La scadenza è il 31 marzo 2017, senza limiti di età per la artecipazione.

Sito web del bando

La serata di premiazione finale si terrà il 28 aprile p.v. alle ore 19.00 presso il Caffé letterario Il tempo del vino e delle rose in piazza Dante 44/45.

Presidente onorario e coordinatore del premio non poteva essere che Pietro Treccagnòli.

Clicca qui per avere maggiori informazioni.